(+39)329.8878659 info@innerteam.it facebook Linkedin account

Nessun prodotto nel carrello.


Il Matto, l’energia dalle infinite possibilità – A.Marrazzo

20Maggio 2019
by Antonietta Amarrazzo

Lo vediamo raffigurato in movimento, un movimento eterno, accompagnato dalla sua musicalità, dalle sue campanelle festanti.

Quando arriva è il momento di mollare, lasciar andare e partire, scarichi come lui, liberi da orpelli e condizionamenti.

Il Matto lascia indietro il Mondo, gli volta le spalle, andando incontro a nuove avventure.

Il Matto è Coraggio ed Avventatezza.

Luce e Speranza.

L’alba che i nostri occhi vedono, appena la notte lascia i nostri corpi.

Il Matto avanza nel futuro con leggerezza e con un pizzico di passato sulle spalle, solo un assaggio, quello che può far la differenza, quello che può illuminare il suo cammino.

In una dimensione che tempo in realtà non ne ha e non ne crea.

Sguardo fiero e distaccato che si rivolge al cielo, all’ etereo, a quello che ancora non sa ma non ha timore di affrontare.

Gli istinti lo sfiorano.

Il Matto non ha luogo, non ha destinazione ma solo impulso.

L’impulso del viaggio, del cammino solitario.

Il Matto è la goccia che fa traboccare il vaso.

Possiede in sé gioia e disperazione.

La gioia e la purezza dello sguardo sempre all’ erta, che riesce a cogliere l’essenziale e la disperazione che potrebbe seguire l’incedere senza meta e senza sostanza.

La sua energia è indipendente ma il suo significato si sprigiona accanto ad un’altra carta, a cui dona tutto il suo potere, oppure allontanandosi da essa e svuotandola.

Incontrare il Matto significa lasciarti pervadere dalla sua energia assoluta, sovvertire tutte le tue convinzioni, gustare la libertà e lasciarti tramortire da essa.

Significa camminare nudo sulla terra, spingerti nel nulla e comprendere la verità della rinascita.

Fare questo viaggio dentro e fuori di te, senza direzione, a parte l’essere.

Sperimentare il Matto significa scegliere di fidarti del tuo intuito, amare ciò che ti entusiasma, accogliere un nuovo inizio.

Il Matto viene a ricordarti che non tutto è perduto ma tutto ciò che è in potenza, può essere, aldilà della ragione.

Antonietta Marrazzo

Coordinazione e sviluppo progetti InnerTeam

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo.

Grazie 🙂

 

Articoli, Blog, In primo piano , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This