(+39)329.8878659 info@innerteam.it facebook Linkedin account

Nessun prodotto nel carrello.


La Bianca Papessa

12Giugno 2019
by Antonietta Amarrazzo
2

Il suo trono bardato accoglie ma è un’isola.

La sua pelle è candore, è sentore di neve

Passa il suo tempo lì, concentrata.

Le sue Energie nuotano nel ventre, ma non si espandono.

La Papessa ha il profilo severo di chi sa di essere la chiave di tutto.

Senza di lei non può avvenire lo scoppio della Creazione che vedremo a seguire.

Chiusa nella sua preparazione alla vita non partecipa ad essa.

Presa dall’ accumulare Conoscenza.

Diafana, nel suo castello orlato, mette dentro.

Ha tra le sue mani il Destino dell’Uomo, che ancora non sa che il limite è lieve tra la gestazione e la prigionia dell’Uovo.

Qual è il suo contatto con l’umano?

L’Energia del divino la trapassa ma il suo insegnamento è rivolto alla carne pur non sentendola.

Conosce la Pazienza.

Tesse sicura la sua dorata clausura.

La prima Madre, la prima Donna eletta dal creato.

La sua Ombra è rigida e oscura ma nasconde la tua parte più pura.

Il suo sguardo è rivolto al Mago ma da lui si distacca.

Non attiva la sua posizione, ma accoglie nel suo grembo l’attesa.

Ascoltati finalmente.

Il momento è arrivato di guardarti dentro.

Di procedere abbracciando la tua solitudine.

Fermarti a raccogliere tutto ciò che è necessario per proseguire in questo meraviglioso viaggio alla scoperta del tuo Mondo.

Antonietta Marrazzo

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo!

Grazie 😀

 

Articoli, Blog, In primo piano , , ,

Comments (2)

Il suo sguardo è rivolto al Mago ma da lui si distacca.
Questa è la frase che mi da rimandi personali e che mi colpisce di più.
Grazie Antonietta… conoscitrice abile e speciale della magia e dell' incanto dei tarocchi. Un abbraccio… Cicola

Non attiva la sua posizione, ma accoglie nel suo grembo l’attesa.
Ascoltati finalmente.
Il momento è arrivato di guardarti dentro.
Di procedere abbracciando la tua solitudine.
Conosco questo stato e la pazienza che è servita per giungere fin qui. Grazie Antonietta🌟💫


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This